10 AGOSTO: UN SUICIDIO CHE SI RIPETE ALL’INFINITO

In un palazzo che si trova al Corso Secondigliano, ogni 10 Agosto secondo la leggenda, apparirebbe il fantasma di una giovane ragazza…

13936765_10208889243760747_814017236_n
PALAZZO CORSO SECONDIGLIANO

 

Molti anni fa al Corso Secondigliano n 148, una ragazza di ventisette anni di nome Milena, come spesso succedeva ai quei tempi convolo a nozze con un ragazzo di nome Cosimo, grazie a un matrimonio combinato il 10 Agosto.
Dopo il matrimonio in chiesa, ci fu un bellissimo banchetto nuziale, all’interno del cortile del palazzo, e dove parteciparono sia amici che parenti, oltre che tutto il vicinato. Si assaporava aria di festa, ma purtroppo, non era la stessa felicità che aveva Milena nel cuore, triste probabilmente perché innamorata di un altro uomo. Verso mezzanotte, i due neo sposi si recarono nel loro appartamento al terzo piano, poco prima di adempire ai suoi doveri coniugali, Milena ancora in abito da sposa, con una scusa si allontanò dal marito, in silenzio si reco nell’attico del palazzo e si getto nel vuoto.


La leggenda narra che ogni anno, il 10 Agosto, il fantasma della sfortunata ragazza si aggiri sull’attico, si sporge per qualche attimo e poi si lancia nel vuoto…ancora… per poi sparire nel nulla… ebbene si, ogni anno il fantasma di Milena rivive ancora quella tragica notte dove probabilmente decise di perdere la vita, perché non riusci a coronare il sogno d’amore, con l’uomo che tanto amava.

 

imagen_fantasmal_tumblr_n7r703wCCM1rqnzhdo1_500(1)

 

 

Seguiteci anche su Facebook: Fantasmi leggende e misteri di Napoli e Campania

Fonte immagini: Internet