Crea sito

LA TARGA DELL’ OSPEDALE DELLA PACE

All’interno dell’ Ospedale della Pace, si trova una targa con una storia e un custode molto particolare…

TARGA OSPEDALE DELLA PACE

Dio m’arrassa
da invidia canina,
da mali vicini et
da bugia d’homo dabbene

ossia 

Iddio mi tenga lontano dall’invidia canina, dai
cattivi vicini e
dalla bugia di un uomo dabbene.
Dio m’arrassa

Cosi recita una Targa risalente probabilmente al XVI secolo, collocata all’Ospedale della Pace, ma cosa significano queste parole?
Per raccontarvi questa storia dobbiamo tornare indietro nel tempo, nel 600 quando un onesto e ricco cittadino, per invidia e per le false testimonianze venne ingiustamente accusato di omicidio e giustiziato. Prima di morire, l’uomo decide di lasciare tutti i suoi averi in eredità all’ Ospedale della Pace, ma solo a una condizione, all’interno dell’ospedale doveva venire riposta una Targa che l’uomo aveva fatto incidere poco prima di morire, se la Targa, per qualche ragione venisse tolta l’eredità sarebbe passata all’ Ospedale degli Incurabili, anche quest’ultimo con la stessa condizione.

Come d’ accordo l’ Ospedale della Pace mise la lapide, mentre l’Ospedale degli Incurabili di tanto in tanto mandava un uomo a controllare che la Targa non venisse mai tolta.
Dopo anni, la Targa venne tolta dalla sua collocazione originaria, ma è sempre conservata all’interno dell’ospedale, ma in un altra ala.
Oggi, il vecchio ospedale ospita gli uffici comunali del quartiere san Lorenzo, ma c’è ancora qualcuno che quasi ogni notte vigila sulla Targa, infatti c’è chi giura di aver visto una strana sagoma vagare intorno ad essa, probabilmente lo spirito del povero uomo, che ancora oggi supervisiona quella scritta, simbolo di un ingiustizia ricevuta molto tempo fa.

 

OSPEDALE DELLA PACE

 

 

 

Seguiteci anche su Facebook: Fantasmi leggende e misteri di Napoli e Campania

Fonte immagini: Internet

Author: Fantasmi leggende e misteri di Napoli e Campania

Share This Post On
error: Contenuto Protetto